ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

SCRIPTA MANENT

25 novembre: giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

DI: Anna Scognamiglio

Non c’è giorno  in cui non si sente parlare di donne uccise dai loro compagni, donne che si disperano e pregano i loro mariti, fidanzati di non maltrattarle. Questo fenomeno deve essere fermato, non si dovrebbe parlare di omicidi del genere né oggi, né domani, né mai. Una donna deve morire per malattia o per vecchiaia, ma di certo non perché uccisa dal proprio uomo, perché questa è una cosa inaccettabile. D’amore si vive, non si muore. Purtroppo, oggi, non solo gli uomini adulti minacciano le proprie donne, ma sono anche i giovani che seguono un esempio sbagliato e contribuiscono a condizionare la società.

Solo un piccolo uomo usa la violenza sulle donne per sentirsi grande!