ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

RISTORIAMOCI

Sonda cinese svela la faccia nascosta della luna

DI: Aldo Di Domenico

Dopo mezzo secolo la Cina batte gli Usa: nella notte tra mercoledì e giovedì, infatti, la sonda ChangE-4 è atterrata sulla faccia nascosta della Luna alle 10:26 locali (le 3:26 in Italia). Un’impresa storica visto che fino ad ora nessuno ci era mai riuscito. La prima foto del lato a noi invisibile, invece, l’avevano scattata i russi nel 1959 con la sonda Luna 3.
L’allunnaggio è stato ufficializzato dopo alcune ore di suspense dall’Agenzia spaziale cinese che ha rilasciato anche le prime suggestive immagini. Così le ambizioni spaziali della Cina hanno preso forma nell’anno del 50/mo anniversario dello storico sbarco dell’Apollo 11 che portò l’americano Neil Armstrong a essere il primo uomo a calpestare il suolo lunare. Fino ad ora nessuno aveva mai tentato un allunaggio in questa particolare area della Luna. Dopo aver rincorso la tecnologia russa e americana, la Cina è la prima nazione al mondo a realizzare un’impresa del genere. Cinque anni fa, nel 2013, un’altra missione cinese (Chang’e 3) era riuscita a sbarcare dopo un’impresa effettuata dai russi nel lontano 1976. A stabilire i contatti con Chang’e 4 ci ha pensato Queqiao, un satellite lanciato lo scorso maggio che ha eseguito alla lettera il suo delicato compito. Questa sicuramente e un’altra importante svolta per l’uomo ma mi chiedo perché focalizzarsi sulla luna e non nella ricerca di un’altro pianeta  che l’uomo possa colonizzare? Comunque trovo che questa nonostante tutto sia uno scoperta eccezionale. Si dice anche che i cinesi abbiamo trovato un modo per creare una fusione nucleare attraverso dei minerali molto rari presenti in gran numero sulla luna,  si potrebbe quindi produrre una gran quantità di energia pulita.

 

Aldo Di Domenico