ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

RISTORIAMOCI

Universiadi

DI: Antonio Esposito

Napoli. Dal 3 Luglio fino al 14 di questo mese in Campania si sta tenendo la 30°edizione delle universiadi.
Tutta la regione sin dall’inizio della manifestazione si è dimostrata pronta ma non del tutto ad affrontare un’evento così importante, ci sono tante migliorie attuate soprattutto nel capoluogo, ma non sono mancati i problemi, uno tra tutti quello del traffico, la popolazione sta risentendo della mancata preparazione ad una affluenza così grande, anche perché l’ultimo grande evento tenuto in Campania risale a molto tempo fa.
Di certo l’affluenza non ha portato solo cose negative anche perché tutti i turisti che sono approdati in questi giorni stanno dando una grande mano all’economia della regione, anche se la decisione del comune di mettere a disposizione un’intera nave da crociera per ospitare atleti e giornalisti, ha penalizzato molto le strutture alberghiere che sicuramente si staranno mangiando le mani per le grosse somme perse a causa di quest’iniziativa della regione.
Sin dalla cerimonia d’apertura tenuta il 3 Luglio in un San Paolo completamente ristrutturato grazie ai fondi stanziati dalla comunità europea, la popolazione ha risposto presente, in pochi giorni i 15 mila biglietti disponibili, sono letteralmente andati a ruba forse per i prezzi molto bassi ma anche indubbiamente per l’importante della manifestazione ma anche degli ospiti presenti tra i quali Andrea Bocelli e Malika Ayane.
In questi giorni si stanno tenendo molte gare di tutte le discipline al momento la Nazione che sta vincendo più medaglie è la Russia che ha staccato le altre nazioni con 17 partecipazioni al podio, i nostri ragazzi nonostante le sole due vittorie in totale non si stanno comportando affatto male anzi stanno mantenendo le aspettative tenendo alto il nostro tricolore che da sempre è abituato a primeggiare su tutti.
Fatto sta che finalmente la nostra bella regione con questo grande evento si sta riscattando dopo molti anni passati nell’anonimato.