ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL GIORGIALINO

Iphone 2g: ecco come si presentava il prototipo del primo smartphone di Apple

DI: giuseppe cuttaia

Quando Apple nel 2007 si ritrovò a produrre il primo iphone era completamente estranea al mondo degli smart phone e la maggior parte dei trucchi e  degli stratagemmi che adopera attualmente sui suoi dispositivi gli erano sconosciuti. Infatti gli ingegneri che lavoravano in quel periodo alla Apple dovettero svolgere per anni test su prototipi che spesso e volentieri risultavano fallimentari e quindi il pezzo che non funzionava doveva essere sostituito. Vi lascio immaginare quanto possa essere difficile e noioso dissaldare e saldare i vari pezzi da una struttura così piccola e compatta. Serviva un mezzo per poter testare in modo pratico, veloce e con la possibilità di poter intercambiare tra di loro i vari pezzi. Fu così che nacque il primo vero e proprio prototipo di iphone. Infatti l’iphone 2G fu testato su una scheda madre, simile a quella di un pc fisso. Solo dopo 11 anni dalla sua creazione, Apple ha reso “pubblica” questa meraviglia. Ecco le funzioni di cui disponeva:

  • In basso a destra è collocato lo schermo da 3,5 pollici;
  • A sinistra sono adagiati i pulsanti di accensione e spegnimento, volume su e volume giù;
  • Sempre in basso verso il centro troviamo la fotocamera rivolta verso l’alto;

Invece partendo dal’alto a sinistra troviamo:

  • La serial port che viene utilizzata per analizzare i dati che normalmente non potremmo vedere. Per esempio durante l’accensione, possiamo abitualmente osservare un semplice logo, con questa porta invece possiamo capire cosa sta realmente accadendo;
  • Le due porte una di input e l’altra output per il jack delle cuffie e quello del microfono;
  • I connettori RCA, un tipo di connettore elettrico usato per trasportare segnali audio o video in bassissima tensione;
  • Il connettore a 30-pin per la ricarica, anche se era comunque presente un’uscita per l’alimentazione;
  • I connettori per l’uscita video, infatti questo prototipo poteva essere collegato ad uno schermo esterno.

Nella parte centrale del dispositivo possiamo osservare il processore (un Samsung) e accanto alle porte RCA la memoria nand che sostanzialmente è l’hard disk del dispositivo. Questo prototipo disponeva anche di uno slot per la sim, di un supporto per il bluetooth e uno per il wi-fi. Ho apprezzato molto la scelta di Apple di rendere pubblico questo cimelio. Trovo affascinanti questi oggetti perché si dimenticano di tutte le strategie di vendita e si dedicano solo alla parte tecnica.