ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

A NOI LA PAROLA

Roma in festa per il Capodanno 2020

DI: Gemma Acquaviva

A Roma la sera del 31 dicembre è stata festeggiata con la quarta edizione della festa di Roma, un evento di 24 ore caratterizzato da spettacoli, parate, giochi, musica e installazioni che hanno avuto come palcoscenico il centro storico di Roma, per l’occasione, chiuso al traffico delle auto.

L’evento di Roma ha avuto luogo in varie sedi principali:

– quartiere Aventino

– piazza Bocca della Verità

– via del teatro Marcello

– Lungotevere

Nel noto Giardino degli aranci, tra le varie esibizioni, c’è stata una mostra di sculture di ghiaccio, nella quale  un’ esperto artista scolpiva statue di orsi di varie dimensioni ed altri animali; sempre nel medesimo giardino si è tenuto il concerto del pianista Marino Formenti dell’accademia nazionale di Santa Cecilia.

Sul Lungotevere si sono tenute le danze aeree della compagnia Andalusa del gruppo “Aeiral jockeystrada” nelle quali, un gruppo di ballerini si sono esibiti sospesi su un cubo tenuto in aria da una gru.

Tra le numerose esibizioni ci sono state alcune installazioni molto sorprendenti come quella dei tentacoli giganteschi che escono dalle finestre del palazzo dell’ anagrafe “Tentacles” un’opera di Filthy Luker & Pedro Estrellas.

Un’ altra installazione ed è sul Palazzo dello Sviluppo Economico è progettata per spazi pubblici secondo il principio scientifico di decomposizione del movimento (cronofotografia) e di fisica cinetica. Si ha l’impressione che una serie di personaggi si arrampichino e si muovano, in postazioni precise.