ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

CANOPOLANDO

IL GIORNALE IN CLASSE a cura di Lorenza Fois, Beatrice e Sofia Lo Chiano della 3^ media “B”

DI: Mario Fenu

Avete mai sfogliato il giornale?
Avete mai analizzato ogni sua singola parte?
Fino a poco tempo fa la nostra risposta sarebbe stata un semplicissimo no, ora invece possiamo dire di si.
Questo grazie alla nostra docente di italiano che ha trasformato un capitolo del nostro libro di antologia in una vera e propria attività.
Lo scopo è aumentare in noi il senso critico leggendo e riflettendo su un articolo.
Sin dall’inizio sono stati stabiliti dei criteri da rispettare : bisogna portare il giornale dal martedì al sabato seguendo l’ordine alfabetico, partendo dal basso; ognuno di noi deve preparare e analizzare un articolo a scelta studiando anche lo schema della prima pagina chiamato “menabò”; dobbiamo scegliere articoli interessanti per coinvolgere i nostri compagni discutendo e analizzando tutti insieme; la puntualità e la serietà sono molto importanti per il funzionamento di questa attività.
Nel primo giro i turni erano singoli, nel secondo invece a coppie.
Con questo progetto siamo sempre aggiornati su ciò che accade qui in Sardegna perché le testate sono locali.
Da ciascun articolo abbiamo imparato qualcosa di nuovo, anche quello più banale si è rivelato il più istruttivo e trarre delle conclusioni e riflessioni importanti per la vita di ogni giorno è stato utile per esprimere grandi concetti come la DUDU, “Dichiarazione Universale Diritti Umani” iscrivendoci anche al progetto “Amnesty Kids” che ci aiuta ad approfondire la conoscenza dei diritti umani, comprenderne l’importanza per migliorare la propria vita e quella degli altri e impegnarsi per rispettarli e difenderli.
Questo progetto non è un gioco, è anche un esercizio per la lettura a voce alta che aiuta i compagni con maggiori difficoltà.
Questo progetto è svolto anche in altre scuole di tutto il mondo ed è stato scritto anche un articolo intitolato “il giornale in classe”.
E’ una delle attività più belle che ci aiuta a migliorare i nostri punti deboli, affrontare i nostri piccoli problemi, saper raccontare e spiegare agli altri ciò che abbiamo letto ed essere informati su tutto ciò che accade nella nostra isola ma anche in tutto il mondo.
Inoltre ci è piaciuto molto perché così abbiamo potuto cambiare la routine scolastica : quindi siamo passati dalla professoressa che spiega a un’attività dove noi siamo partecipi alla lezione cambiando tutto il metodo di spiegazione e studio.
E’ un’iniziativa fantastica ma soprattutto istruttiva. Provateci anche voi.