ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

NEWS IN FUGA

I miei nonni

DI: Miriana Mazzolini

Nonna Europea e Nonno Renzo sono i miei nonni materni e quelli con cui passo più tempo. Ho trascorso la mia infanzia insieme a loro, a causa del lavoro dei miei genitori che li tiene fuori casa fino alla sera. Dopo ogni mattinata scolastica, nonna, mi prepara sempre un buon pranzetto e, assieme a nonno, mi fa il quarto grado su ciò che è avvenuto nelle ore passate. Mi hanno insegnato moltissime cose e, stando con loro tutto il giorno, mi hanno molto influenzata nel modo di parlare, ma anche di comportarsi.
Nonna è una persona simpatica e scherza continuamente per alleggerire ogni situazione, mi capisce bene e sa come tirarmi su il morale quando serve. Da giovane, lavorava in un negozio di sartoria e, tuttora, alcuni clienti più affezionati le portano i propri vestiti per modificarli, ed io non faccio eccezione…! Mi incoraggia continuamente sul fatto dello studiare, visto che lei non ha potuto fare le medie, e mi ripete quanto sia fiera di me ogni volta che torno a casa con un bel voto o un professore mi fa i complimenti. Lei è leggermente più bassa di me, così ogni tanto tendiamo a scherzarci insieme, di solito il discorso finisce con nonna che è sul punto di tirarmi una ciabatta in testa!
Nonno è una buonissima persona, con un carattere leggermente burbero. Un tempo faceva il professore di matematica, e pure adesso mi aiuta con gli argomenti che mi risultano più complicati. È anche un appassionato di fotografia ed ama immortalare paesaggi di campagna e montuosi…oltre a me, sfortunatamente! Infatti la maggior parte delle volte mi ritrovo ad essere il soggetto di alcuni scatti di nonno, volendolo o no. Ha anche una certa manualità con la tecnologia, anche se non si direbbe…a differenza di altri nonni, lui, il solitario di carte lo fa digitalmente, sul proprio cellulare!
I nonni mi sono stati sempre accanto nel mio percorso di crescita e mi hanno insegnato tutto ciò che adesso è molto utile. Gliene sono molto grata, penso che ora non sarei la persona che sono senza il loro aiuto e sostegno, considerando che sono stati e continuano ad essere un punto di riferimento per me. Devo loro davvero tanto e spero che possa iniziare a ripagarli in qualche modo, magari, stando loro vicino a mia volta. Per ora Buona festa dei nonni!
Lucia Giovanotti 3^A