ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

DIODORINO NEWS

Rigopiano:per non dimenticare

DI: Alexandra Sturzu

Il Gip del tribunale di Pescara, Nicola Colantonio, ha disposto l’archivazione di 22 indagati nell’inchiesta di Rigopiano di Farindola, quando, il 18 gennaio 2017, una valanga travolse il Resort provocando la morte di 29 persone. I governatori Luciano D’Alfonso, Ottaviano Del Turco e Gianni Chiodi erano finiti sotto inchiesta per la mancata predisposizione della mappa del rischio valanghe, omissione che secondo l’iniziale formulazione dell’accusa avrebbe contribuito alla tragedia che il 18 gennaio del 2017 provocando la morte di 29 persone. Alle 10:25 di quella fatidica notte, la prima scossa. A dare l’allarme  furono due clienti, ma a quanto pare, al momento della valanga furono effettuate alcune chiamate di emergenza che non furono prese in considerazione dal comune di Pescara.

Chi sia stato a non prendere sul serio quelle telefonate non si sa. Il caso resta un enigma.