ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

DIODORINO NEWS

STORIA IN SINTESI DEGLI ANTENATI DELLO SMARTPHONE

DI: Lucia Rinaldi

Gli uomini da sempre hanno creato un modo per fare i calcoli rapidamente, automatizzandolo. Dopo varie evoluzioni siamo arrivati all’attuale smartphone.

Nel 1642 Blaise Pascal (matematico, fisico e filosofo francese) inventò la pascalina: uno strumento che consentiva di addizionare e sottrarre numeri con semplici ingranaggi.

Le evoluzioni della calcolatrice continuarono nel tempo fino ad arrivare a compiere anche le moltiplicazioni.

Il XX esimo secolo fu il periodo più ridente per la calcolatrice, la tecnologia fece passi da giganti, da meccaniche iniziarono ad essere dotate di un motore elettrico,capace di svolgere le operazioni di base.

Negli anni ’70 si produssero le prime calcolatrici portatili.

Negli anni ’80 si diffusero i primi personal computer in grado di elaborare grandi quantità di dati.

Queste evoluzioni continueranno fino ad arrivare agli smartphone letteralmente “ telefono intelligente” con le potenzialità  di un piccolo computer. Sono dotati di app per fare i calcoli, ma la loro funzione principale quella di comunicare non calcolare.

Ecco il link su Blaise Pascal:

https://www.youtube.com/watch?v=OAms9LTqvsY&list=TLPQMDYwNjIwMjDP6IuNunIQrQ&index=2

Alunni classe IV C

Mattia Giannazzo

Maria Concetta Galati Rando

Giuseppe Amata

Cristina Minnì

Salvo Testa

Gaia Venticinque