ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

DIODORINO NEWS

Un opportunità per la città: la scuola musicale ICOREMUS

DI: Davide Rinaldi

La scuola ICOREMUS, nata nel 2014, è una dei pochi istituti musicali presenti nel nostro territorio. È stata fondata dal maestro Filippo Pistone, che ancora oggi la dirige e si trova nei locali della chiesa Santa Maria di Gesù, messi a disposizione dall’Opera Pia “Casa Diodorea”. Inoltre, è stata fatta una convenzione con la scuola YAMAHA e con il conservatorio di Caltanissetta per riuscire a fare corsi pre-accademici. Ovviamente le difficoltà non mancano: molti finanziamenti che la regione e la provincia dovrebbero investire in queste organizzazioni tardano ad arrivare o non arrivano affatto, ed è per questo che sta diventando difficile sostenere i costi di gestione.

Gli strumenti che si suonano sono: pianoforte, chitarra e batteria insieme agli strumenti della banda musicale (si pensa anche di aprire un corso di propedeutica per bambini): il maestro Pistone, oltre a dirigere questa scuola e la banda musicale della città, ha dato un forte contributo anche per fondare “l’Associazione Filarmonica città di Agira”.

Il sistema unico che caratterizza questa scuola è entrare immediatamente a contatto con  la musica e gli strumenti. Questo significa approcciarsi ad essa non attraverso un sistema classico che prevede una lunga conoscenza della parte teorica prima e l’uso dello strumento poi, ma un suo immediato utilizzo che in realtà avvicina da subito a quest’arte divertendosi, e imparando a cantare o a suonare (infatti, prima l’Italia veniva chiamata “patria del bel canto” perché numerosissimi sono stati, e sono, i cantanti italiani che si sono contraddistinti soprattutto nel firmamento mondiale della lirica).

Molti giovani, oggi, credono di imparare a conoscere la musica guardando programmi televisivi o ascoltando più volte sul cellulare i brani più conosciuti, ma non è cosi! C’è bisogno di anni di preparazione e un contatto diretto con lo strumento che faccia amare e conoscere un’arte così nobile.

E non dimentichiamo che la musica permette di farci sentire meglio anche durante momenti poco piacevoli.