ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL MEGAFONO

Grande festa per i Remigini!

DI: Lara Corvitto

L’anno  scolastico 2019/2020 è appena terminato, il covid-19 ha  costretto tutti gli studenti  a studiare a distanza e quasi tutti non hanno avuto la possibilità di salutare di persona, a conclusione di un percorso,  le maestre e i compagni di scuola. Una situazione “triste” soprattutto per i bambini della scuola dell’infanzia, che il prossimo anno approderanno alla scuola  primaria cambiando non soltanto le maestre ma anche  i compagni. L’istituto “G. Leopardi”  non si  è fermato ed è per questo che, nel rispetto delle norme vigenti in materia di Covid-19, alle maestre Carmela Russotto e Venera Graci è venuta una brillante idea: un momento di ritrovo per i Remigini della Sez. A della scuola dell’ infanzia plesso ” M.Serrovira “.  Le maestre hanno organizzato un incontro speciale per i piccolini, gli stessi bambini che,  in questi mesi di lockdown, non hanno mai abbandonato, presenti attraverso un’accurata didattica sperimentale a distanza comprendente videochiamate. Le insegnanti con un lavoro costante e coinvolgente hanno portato avanti un qualificato progetto educativo, si sono reinventate  per rispondere alle esigenze dei bambini e alle loro domande; non è stato semplice spiegare loro perché non potessero più frequentare la scuola dell’infanzia, ma lo hanno fatto inventando fiabe, storie, racconti divertenti e mantenendo vivo un dialogo costante con loro e con le famiglie. Non importa dove  è stata, ma c’è stata una “grande festa di fine anno” che i bambini, prima della chiusura, attendevano con gioia.  Il 12 giugno, rigorosamente in toga  Mario Bonvissuto, Cloe Consagra  e  Giuseppe Marrali hanno avuto la loro  festa. Una festa ovviamente, nel rispetto di ogni restrizione e di ogni misura di sicurezza anti-covid, che ha ridato speranza e risvegliato il desiderio di guardarsi ancora negli occhi e non attraverso uno schermo. Un incontro questo, dopo mesi di lontananza, carico di emozione per i bambini, per le loro maestre e i loro genitori. I  piccoli Remigini  che da giorni aspettavano questo momento hanno drammatizzato la storiella “La vitamina frutta”, una delle tante storie lette durante il progetto “Alimentazione” portato avanti durante l’anno scolastico. A conclusione, con grande orgoglio  e con occhi languidi le maestre hanno consegnato il diplomino che li avvia definitivamente alla fase successiva della loro vita: la scuola primaria. Il Dirigente, Dott. Maurizio Buccoleri, si associa al clima d’allegria e speranza, augurando ai piccoli Remigini e a tutti gli alunni del prestigioso istituto che dirige un percorso pieno di grandi soddisfazioni.