ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

PICCOLI REPORTERS

“CONCORSO ORA DI FUTURO”

DI: PiccoliReporters

di Gloria Carbone, classe IV A Scuola Primaria Stigliani

“Ora di futuro” non è stato solo un concorso, ma anche una riflessione su come il mondo potrebbe migliorare. Il suo nome e l’aiuto che mi hanno dato le maestre mi hanno convinto a partecipare. Osservando la realtà, mi accorsi che tutti noi cittadini stavamo vivendo in modo sbagliato. Siamo portati a paragonare il coronavirus ad un ospite sgradito, portatore di tristezza e regista di un film in bianco e nero. Ora ci sembra tutto negativo, ma basta soffermarsi qualche secondo per comprendere come questo esserino invisibile ci stia aprendo gli occhi verso un mondo a colori: un mondo senza inquinamento, smog e basato su fede, speranza e libertà. Tutto questo ho cercato di riassumerlo in due disegni che ho proposto al concorso. In uno ho raffigurato due pellicole cinematografiche: una che rappresentava la vita ai tempi del COVID-19 e l’altra raffigurante il mondo futuro; ora siamo cosparsi di nero, ma appena questo tipetto velenoso ci lascerà in pace la nostra vita sarà arcobaleno. L’altro disegno raffigura un albero che ha: da un lato rami secchi e spenti, immagine del mondo di ieri, un mondo misero e infelice; dall’altro rami verdi e ricchi di germogli che raffigurano una rinascita ricca di amore e speranza. Per spiegare meglio il significato dei miei due disegni, ho affiancato delle descrizioni e, successivamente, li ho mandati alla maestra che li ha fatti ricevere ad una commissione che poi li avrebbe valutati. Mai e  poi mai mi sarei immaginata che avrebbero scelto i miei!

Martedì, la mia mamma ha ricevuto la fatidica chiamata e me l’ha comunicato… un sorriso enorme è apparso sul mio viso; sono stata talmente felice che ho fatto salti di gioia e, per qualche secondo, ho continuato  a ripetere: ”Che bello!”

Il  giorno seguente, sono andata a scuola per ritirare il premio ed ero super emozionata!

È stata sicuramente un’esperienza bellissima che porterò sempre nel cuore!