ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

PICCOLI REPORTERS

Visita al museo di Adam Oukhiat

DI: Anna Brancucci

Il giorno 2 Febbraio 2019, la classe IIIC della scuola secondaria di I grado “Giacomo Leopardi” è andata a visitare il museo Archeologico Nazionale della Basilicata di Potenza. Gli alunni hanno assistito a una lezione riguardante gli edifici della città di Potenza costruiti negli anni tra l’800 e il 900, soffermandosi in particolare sull’architettura del periodo fascista. È stata poi presentata la riqualificazione  di  piazza Mario Pagano del 2012 che è avvenuta ad opera dell’architetto Gae Aulenti.

La classe è stata poi “messa alla prova” con il laboratorio “architetto per un’ora”.  Sono stati formati quattro gruppi ognuno dei quali doveva individuare un palazzo oppure una Via/corso del centro storico di Potenza e proporre un intervento architettonico. Sulle planimetrie della città messe a disposizione dalla Biblioteca, gli alunni hanno individuato la zona da loro scelta e la struttura sulla quale intervenire. Il Primo gruppo formato da Adam Oukhiat, Giuseppe Gerardi, Antonella Romano e Luca Pascarelli è intervenuto sulla ex Biblioteca Provinciale di Potenza. Il secondo gruppo formato da: Martina Romano, Angelica Volpe, Sabrina Loguercio, Ilaria Martorano e Denis Percoco ha progettato una modifica al corso XVIII Agosto 1860 dove è ubicato il tempietto di San Gerardo. Il terzo gruppo formato da: Lorenzo Smaldore, Gerardo Acierno, Mattia Di Michele e Francesco Nicastro ha realizzato una modifica in una via del centro storico. Il quarto gruppo formato da Sofia Ianielli, Andrea Santangelo, Miriam Cherubini e Giuseppe Morelli ha realizzato una modifica a corso Umberto.

Intervista all’alunno Adam Oukhiat .

  • Giornalista:  “Ha imparato qualcosa di nuovo seguendo la lezione riguardante la città di Potenza?”
  • Alunno Oukhiat: “Bella domanda. Naturalmente ho imparato cose nuove ad esempio palazzi di cui non sapevo l’origine che adesso conosco, non solo palazzi ma anche piazze come ad esempio Piazza Mario Pagano che prima del 2012 era pavimentata con pietre vulcaniche originarie del Vesuvio. Ritornato a casa e parlandone con mia sorella Malika, ho scoperto che lei l’anno scorso ha realizzato un ebook sulla figura dell’architetto Gae Aulenti e uno studio sulla nascita ed evoluzione della Piazza. Il lavoro è stato realizzato con la Professoressa di Tecnologia Anna Brancucci e presentato all’esame di licenza media. Mi ha detto che il lastricato in pietra vulcanica del Vesuvio oggi non può essere realizzato perchè tutta la zona del Vesuvio è sottoposta a vincolo paesaggistico e quindi non si può più prelevare materiale da destinare alle varie attività umane come l’edilizia.”
  • Giornalista: “Vorrei sapere il suo parere sull’idea del gioco”Architetto per un’ora” proposto dall’archeologa.”
  • Alunno Oukhiat: “Secondo la mia modesta opinione questo progetto ideato dall’archeologa è meraviglioso, perché stimola la creatività e anche perché ti fa conoscere meglio la città di Potenza.
  • Giornalista: “Bene concordo con la sua opinione. Se avesse l’opportunità di scegliere tra il Museo e il Teatro cosa sceglierebbe e perché ?”
  • Alunno Oukhiat: “Io sceglierei il Museo, non fraintendermi, non dico che il teatro sia noioso, ma per me è più interessante vedere oggetti antichi che hanno una storia ben precisa e misteriosa.

 

Adam Oukhiat

IIIC 2018/19