ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL CANZONIER DI IGOR

6 MOTIVI PER …

DI: Daria Crismani

PLEASE LIKE ME: 6 MOTIVI PER RECUPERARE LA SERIE TV AUSTRALIANA SU NETFLIX

Di Mafalda Solza

Please Like Me è una serie ideata dal comico australiano Josh Thomas, che è andata in onda per la prima volta nel 2013.

La trama è priva di qualsiasi attrattiva: Josh è un ragazzo antipatico, un ventenne australiano che convive con il suo migliore amico Tom e il suo cane. Un giorno la sua fidanzata lo lascia dicendogli con pacatezza “comunque sei gay”. Ed è da lì che noi seguiamo Josh nella sua vita, fra relazioni omosessuali e complicate relazioni familiari.

A distanza di 6 anni, io vi spiego perché la dovete recuperare e perché dovete farlo ora

1. Mostra l’amore gay. E non per qualche secondo, una volta ogni 13 puntate, nell’angolo in basso a sinistra. Basterebbe questo.

2. Si ride. Tanto.
Josh è insopportabile, cinico, insensibile, ostinato. Lui stesso dice di sè che sembra un bambino di settant’anni oppure una versione teenager di Gordon Ramsay e che ha una voce più fastidiosa dei bambini che piangono ininterrottamente su un volo di cinque ore.

Non è facile farselo piacere, soprattutto all’inizio.

Eppure vi garantisco che questa serie mette un buon umore difficilissimo da scrollarsi di dosso e che, dopo qualche puntata, a quel ragazzo simpatico come una verifica a sorpresa la prima ora di lunedì comincerete a volere bene. Avrete sempre voglia di prenderlo a schiaffi, ma gli vorrete bene. Gli vorrete bene perché in fondo vi assomiglia.

3. La sigla, “I’ll be fine” di Clairy Browne and the Bangin’ Rockettes. Dopo averla sentita una volta,  non ci sarà minuto della vostra vita in cui non la fischietterete.

4. Vengono affrontati temi delicati, come quello della depressione, delle malattie mentali, del suicidio, dell’ansia sociale dell’aborto. E questo mai con superficialità come spesso accade, ma con profonda sensibilità e empatia.

5. Ogni episodio dura meno di mezz’ora. Inutile dire che in men che non si dica avrete finito la serie, dopo aver snocciolato un episodio dopo l’altro.

6. Niente va mai come ti aspetti.

Quando pensi che Josh abbia trovato l’uomo della sua vita, i due si lasciano.

Quando pensi che Josh e il suo nuovo fidanzato non dureranno più di tre giorni, i due si frequentano per anni.

Quando pensi che qualcosa non succederà mai, ecco, puoi star sicuro che succederà.

Un consiglio: non affezionatevi a qualche personaggio, o non ne uscirete vivi.