ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

MAJOR@NAPRESS

TUTTO PRONTO PER DARE IL VIA ALL’HACKATHON : IL FUTURO È IN NOI

DI: Maria Francesca Di Palo

di Mario D’Onofrio – 4^E –

Laboratori scientifici, illustrazioni artistiche, performance musicali, visite guidate ed esposizione di idee. C’è tutto questo nell’evento “Il futuro è in noi”, un percorso Hackathon che si svolgerà nei giorni 9, 10 e 11 maggio presso l’Istituto Superiore “Agostino Nifo” di Sessa Aurunca e al quale parteciperanno anche gli alunni provenienti dalle Istituzioni Scolastiche della provincia di Caserta. È un evento proficuo per i partecipanti in quanto dà loro la possibilità di stare in contatto con altri ragazzi e professionisti, insegna a lavorare in team, a parlare in pubblico e ad utilizzare nuove tecnologie.  “Il futuro è in noi” è un progetto che avrà tra gli obiettivi prefissati anche quello di valorizzare il territorio aurunco e contribuire alla sua crescita attraverso l’impegno e la collaborazione delle giovani menti, sfruttando la tecnologia, le tradizioni e i monumenti locali. I lavori svolti in questi giorni saranno poi esposti ad esperti e rappresentanti delle organizzazioni internazionali, delle Istituzioni e delle Università.   Sono innumerevoli le attività organizzate dall’Istituto “Agostino Nifo” che i ragazzi svolgeranno dal 9 all’11 maggio: gli alunni del liceo Artistico produrranno attività legate al mondo dell’arte e alla moda, realizzeranno dei ritratti, dipinti e tatuaggi non definitivi. I giovani del liceo Musicale mostreranno una rappresentazione del Miserere e altre performance, mentre il gruppo folkloristico di S. Castrese si esibirà per le vie cittadine. Gli studenti del liceo Classico organizzeranno delle visite guidate presso cattedrali, chiese antiche, teatro romano e altri luoghi e monumenti del territorio. Guidati dal professore Raffaele Iavazzo e dall’assistente d’Informatica Angela Passaretti, i ragazzi del liceo Scientifico hanno sviluppato un’app in grado di fornire indicazioni sui luoghi coinvolti nella manifestazione e sui vari luoghi di ristoro. Gli alunni che parteciperanno attivamente al progetto, caricheranno in tempo reale nell’app foto e video dell’evento. Ci saranno inoltre: laboratorio/museo di Fisica, laboratorio di Robotica e l’Angolo della Matematica allestiti presso il Castello Ducale; una maratona degli studenti del “Nifo” con partenza e arrivo in Piazza Tiberio, dove si svolgerà anche un’esibizione degli sbandieratori; simulazione del Consiglio Regionale da parte degli allievi presso la Biblioteca “Caio Lucilio” con gli onorevoli G. Oliviero, M. Grimaldi e G. Zannini; presentazione del lavoro “Selfie di noi” presso la biblioteca “Luigi Izzo” del Liceo Classico; spettacoli teatrali e musicali presso il Cinema Corso ed esecuzione del “Silent Party” in Piazza Mercato da parte di 500 giovani che balleranno per la cura della vita.   L’Hackathon, per i cittadini e le amministrazioni locali, significa rivitalizzazione della città, valorizzazione delle proprie risorse e creazione di nuovi ecosistemi innovativi, mentre per gli studenti significa crescita professionale e incremento delle competenze.

È questa la scuola aperta al miglioramento e al progresso, è questa la scuola in grado di spronare gli alunni e di evidenziare le loro potenzialità.

È questo l’Istituto Superiore “Agostino Nifo”.