ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

OCCHIO DI FALCO

“Facciamo la pace” di Savalli Laura

DI: Giorgia Alfano

Il 3° concorso di poesia “Calliope”,  bandito dal Corriere Agrigentino,  per gli alunni che nell’anno scolastico 2018-2019 frequentano le scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, ha premiato per la scuola secondaria di secondo grado  come prima classificata: Laura Savalli, una ragazza della classe 4° sez. O dell I.I.S Rosina Salvo liceo delle scienze umane, di trapani. Con questa motivazione: “testo poetico dal linguaggio semplice fondata su un delicato ritmo musicale che ne rende armoniosa la lettura, riesce a far emozionare e a far riflettere sul tema della pace”.

“Facciamo la pace” di Savalli Laura (Classe IV O)

La pace non è una meta irraggiungibile,
è frutto degli uomini dall’anima sensibile,
è coraggio, forza e serenità per chi la guerra ha visto già.

La pace dona libertà alla coscienza umana
di chi combatte per non rendere la pace una speranza vana,
perché la guerra è un male immorale
che porta solo a vivere nel male.

Facciamo la pace e non la guerra,
è questo ciò di cui ha bisogno la nostra terra,
doniamo servizi, attenzioni e carezze
a chi vede il futuro colmo di incertezze.

I piccoli gesti, che vengono dal profondo,
sono il seme per cambiare il mondo,
perché la guerra causa morti
delle genti e dei bambini meno forti.

Facciamo che la pace non sia un sogno,
perché è questo ciò di cui il mondo ha bisogno,
rispettiamo il prossimo come un amico
e facciamo che la guerra sia del mondo un nemico.

E’ tempo di dire no a chi vive di imbrogli e manipolazioni,
perché ciò che corrode gli animi sono le cattive azioni;
il mondo sta cadendo giù,
lasciando occhi che chiedono aiuto sempre più.

Non c’è razza né colore,
non diamo agli altri il nostro dolore,
regaliamo al mondo quella pace
che da tanto non si vede e tace.