ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL MONDO IN UNA SCUOLA

FAI: Fondo Ambiente Italiano

DI: Angela Attanasio

Di Alisia Cicchetti, Benedetta Giannantonio, Isabella Muscente, Elena Bellisario –

Quest’anno la scuola che noi frequentiamo, l’Istituto comprensivo Umberto I di Lanciano ha aderito al progetto “A scuola con il FAI”, promosso dalle insegnanti Mara Bianco e Stefania Vignetti, in collaborazione con il professor Italo Di Lorenzo e la professoressa Annamaria Saragnese. I nostri ringraziamenti vanno alla Dirigente Scolastica Anna Maria Sirolli che ha permesso la realizzazione di questo progetto.

Questo progetto a cui abbiamo aderito ci ha aiutato a capire la storia del nostro territorio, attraverso un percorso accurato, di cultura e tradizioni. Abbiamo imparato a conoscere il mondo attraverso occhi migliori, quelli del FAI!!!

Ogni anno, dal 1993, il primo weekend di primavera, i volontari del FAI organizzano una manifestazione nazionale dedicata alla riscoperta del patrimonio storico, artistico e culturale del nostro Paese.

I progetti sono pensati per le scuole di ogni grado, con lo scopo di coinvolgere gli studenti, dai bambini della scuola dell’infanzia ai ragazzi delle superiori. L’obiettivo del FAI Scuola è di stimolare lo spirito di una cittadinanza attiva che non si limiti a considerare il paesaggio una materia da studiare, ma coinvolga i giovani nell’impegno per la sua tutela, in quanto bene collettivo di inestimabile valore, simbolo della nostra stessa identità.

Le classi prime e seconde si sono iscritte al FAI partecipando e collaborando attivamente a tutte le lezioni. Il lavoro è stato suddiviso in due parti:la prima ,di carattere informativo,si é svolta all’interno della nostra scuola, lavorando in gruppi per cercare notizie storiche sulla Sangritana e realizzare prodotti multimediali e cartacei .

La seconda parte, di tipo operativo, è stata finalizzata alla preparazione delle giornate FAI di Primavera, che si sono tenute

Sabato 23 e Domenica 24 Marzo 2019 all’interno delle officine storiche della Sangritana con lo scopo di far conoscere i luoghi del cuore della nostra città attraverso cinquanta miniguide FAI, ( scelti tre alunni per ogni classe) che suddivisi in gruppi, hanno effettuato diverse attività. Un gruppo ha costruito palette e creato un power point e un cartellone sul treno della Valle. Altri due gruppi hanno lavorato su poesie relative al viaggio; altri hanno effettuato delle interviste ai loro parenti per conoscere meglio la Sangritana. Un gruppo invece ha rappresentato una cartina con i Paesi attraversati dal treno della Valle. L’ultimo gruppo ha realizzato dei volantini e un articolo per il giornalino dell’Istituto sull’esperienza del FAI.

Grazie a questo magnifico progetto, abbiamo appreso tante nuove informazioni sulla Sangritana e sul treno della Valle, abbiamo avuto modo di conoscere i Paesi che caratterizzano un meraviglioso Abruzzo e abbiamo messo alla prova noi stessi riuscendo a trasmettere le nostre conoscenze ai visitatori che , con sguardo stupito e interessato, ci ascoltavano attentamente.

Alisia Cicchetti

Benedetta Giannantonio

Isabella Muscente

Elena Bellisario