ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIORNALISMO SCOLASTICO

TARGA D'ARGENTO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL MONDO IN UNA SCUOLA

UN SACCHETTO DI BIGLIE

DI: Angela Attanasio

di Sofia Policella claase 1 E –

Poesia ispirata dalla lettura del romanzo Un sacchetto di biglie.

Una mattina mi svegliai e una stella sul mio petto trovai…
Da quel giorno cambiò tutto
ed il cambiamento fu alquanto brutto.
Con un sacchetto di biglie non potevo più giocare:
dite un po’… anche questo mi volete vietare?
A scuola non venivo accettato
e dei miei compagni maltrattato;
sentirmi chiamare “Ebreo!” era normale…
si, sono Ebreo… ma cosa vi ho fatto di male?
Non potetti neanche restare a Parigi, la mia città,
con mio fratello dovetti scappare, senza mamma né papà.
La mia vita da quel momento fu piena di sofferenza,
di ansia, di dolori, una lotta per la sopravvivenza.
Diventai grande prima del previsto
non mi soccorse neanche Cristo.
Nella paura della morte
cercai di essere forte.
Ma quando la famiglia fu riunita
i Tedeschi tornarono per farla finita.
Ed ecco come la mia esistenza fu avvilita
in bilico tra la morte e la vita.
Allora, siete contenti adesso,
dopo che la felicità ad un bimbo non avete concesso?
dopo aver distrutto intere famiglie? dopo avermi rubato anche un sacchetto di biglie?